COSA VEDERE A CIVIDALE, UNO DEI BORGHI PIU’ BELLI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA - La Viaggiatrice Solitaria
Blog

COSA VEDERE A CIVIDALE, UNO DEI BORGHI PIU’ BELLI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA

Consigli su cosa vedere a Cividale in giornata, quali sono i punti più belli della città. I posti dove mangiare e le attività da svolgere.

Che io mi sia innamorata del Friuli Venezia Giulia è scontato! Dopo aver trascorso le mie giornate a Sacile e a Trieste, ho deciso di fare una capatina anche a Cividale del Friuli. 

CLICCA QUI PER SAPERE COSA VEDERE A SACILE 

SE TI INTERESSA COSA VEDERE A TRIESTE INVECE CLICCA QUI

Ho scoperto Cividale grazie a Jessica e Valeria, due ragazze che hanno deciso di creare sulla loro città  un blog, civilivecividale.com, e di farci conoscere tutte le attività possibili da fare, nonché gli eventi che si organizzano durante tutto l’anno. 

Per me è stato un piacere, dopo mesi che ci seguivamo su Instagram, incontrarle di persona, ed essere coccolata da un loro tour. Quanto è bello quando qualcun altro organizza per te! 😀

Quindi in base alla mia esperienza, ti elenco non solo cosa vedere a Cividale del Friuli, ma anche dove e cosa mangiare e tutte altre attività che puoi fare in giornata. 

Cosa vedere a Cividale del Friuli: i punti della città che non puoi assolutamente perdere

Cividale del Friuli: centro storico

Palazzo Comunale

La prima attrazione che intravedi quando entri nel Centro Storico è proprio il Palazzo Comunale con di fronte la statua del fondatore di questa città: Giulio Cesare.

cosa vedere a cividale, giulio cesare

Duomo di Cividale del Friuli

Di fronte al Palazzo Comunale c’è il Duomo, la Chiesa di Santa Maria Assunta: in questo spazio era stata costruita nell’VIII secolo la prima chiesa della città, che poi però venne danneggiata da un grosso terremoto nel XVI secolo. Dopo varie ricostruzioni, la si può vedere nel suo stato attuale.

cosa vedere a cividale, il duomo

Piazza Paolo Diacono

Sempre nel cuore della città si trova la piazza di Paolo Diacono, che prende il nome da un monaco di origine longobarda nato proprio a Cividale del Friuli. Una piazza dalla forma insolita circondata da casette tutte colorate. 

Fino a poco fa qui aveva sede il mercato del sabato mattina; infatti, più che come Piazza Paolo Diacono, è conosciuta come Piazza del Mercato.

cosa vedere a cividale, piazza paolo diacono

Ponte del Diavolo

Come non citare l’attrazione più gettonata della città nonché scenario delle mie tragicommedie?! (per chi se l’è perse consiglio di andare su Instagram: le trova nelle storie in evidenza). 

Chiamato così per la leggenda che lo lega. Si dice che i cividalesi chiesero aiuto al diavolo per far costruire un ponte che collegasse le due sponde  del Natisone, il fiume che bagna la città. Lui però chiese in cambio di avere l’anima del primo cittadino che avesse attraversato il ponte. I cividalesi eseguirono alla lettera l’ordine del diavolo, ma allo stesso tempo lo trassero in inganno. Al posto di un essere umano c’era il cadavere di un cane.

cosa vedere a cividale, ponte del diavolo

Al di là della leggenda, resta uno dei punti in assoluto più belli della città. Ci si può passeggiare sia sopra che scendere in riva al fiume e vederlo da giù. 

Il fiume è balneabile, però se decidi anche solo di camminarci, fai attenzione perché l’acqua diventa subito profonda. Ti mostro le foto di me che sono entrata intelligentemente con la gonna e mi sono bagnata dappertutto.

cosa fare a cividale, bagno sotto il ponte del diavolo

Tempietto Longobardo nel Monastero di Santa Maria della Valle

La seconda delle attrazioni più famose insieme al Ponte del Diavolo. Devi sapere che dal 2011 Cividale è stata nominata Patrimonio dell’UNESCO proprio per questa ragione. 

A Cividale del Friuli c’è stata una forte presenza longobarda. Segno di questo il tempietto che hanno fatto costruire nell’VIII secolo.

cosa vedere a cividale, tempietto longobardo

E’ formato da un’unica sala con volta a crociera e con un presbiterio ribassato, ospitato in un loggiato a tre navate. C’è un lato della sala interamente decorato con bassorilievi, mentre molte altre decorazioni sono andate perse nel corso dei secoli.

Clicca qui per scoprire gli orari di visita del Tempietto Longobardo

Il Palazzo nel quale è stato costruito il Tempietto, il Palazzo Gastaldo, è stato trasformato poi nell’attuale Monastero di Santa Maria della Valle.

cosa vedere a cividale, monastero santa maria della valle

Mappa Itinerario a piedi di Cividale del Friuli

Dopo aver fatto un elenco di cosa vedere a Cividale, ne ho deciso di crearne una mappa, in modo da semplificarti nella tua passeggiata a piedi. Come puoi vedere i punti sono tutti vicini.

Altre attrazioni a Cividale del Friuli

Un altro punto molto simpatico da vedere è il Castello, che oggi è stato però ristrutturato come wellness resort . 

Essendo in cima, ti consiglio di noleggiare una e-bike da V. Sport, in modo da raggiungerlo senza problemi e poter ammirare da lì il punto più alto della città.

cosa fare a cividale, prendere l'ebike e ammirare la città dall'alto

E visto che ti trovi in bicicletta non vuoi fartelo un giro? Devi sapere che un pò ovunque Cividale è disseminata di mulini. E’ stato simpatico andare da un punto all’altro.

cosa vedere a cividale, i muli

Dopo i tuoi giri ti consiglio di fermare la bici al Belvedere e vedere il Ponte del Diavolo circondato dalla casette che ridanno sul Natisone.

cosa fare a cividale, andare al belvedere

Dove mangiare a Cividale del Friuli

Cividale del Friuli è piena di bei posticini in centro dove fermarsi a mangiare qualcosa, ma io ti consiglio di andare il Ristorante Al Monastero. Primo perché il personale è di una simpatia unica, secondo perché si mangia bene, terzo perché si beve bene (infatti se ami bere sei nel posto giusto). 

Cividale non ha un piatto tipico della città, ma presenta il cibo tipico friulano. C’è da dire che il Monastero in particolare presenta sia piatti della tradizione sia piatti stagionali, quindi tutti derivanti da cibi freschi a km 0, quello che amo di più. 

Io personalmente ho assaggiato:

  • Cjalsons: una pasta   di gnocchi raccolta a sacchettino.All’interno  di quella che ho provato io c’erano spinaci, uva passa e pinoli. Mi è stata servita con burro fuso, ricotta affumicata e un spruzzo di cannella. Il piatto parla da sé.
cosa mangiare a cividale, cjalson
  • Maltagliati, una pasta servita con ragù d’anatra. Qui si mangia molta selvaggina.
cosa mangiare a cividale, maltagliati col frico
Maltagliati col frico
  • Turnedors: filetto di manzo avvolto nel prosciutto di Sauris con ricotta affumicata gratinata al forno. Il tutto servito con del vino rosso. Immagina anche qui che bontà.
cosa vedere a cividale del friuli, i turnedors

Ma sono stata doppiamente fortunata, perché in abbinamento con i piatti ho provato anche i vini della cantina vinicola LA BUSE DAL LÔF

A seguire: 

  •  il Friulano; 
  • lo Schioppettino di Prepotto; 
  • il Refosco dal Peduncolo Rosso.
cosa bere a Cividale, il Prepotto

Un altro locale che ti consiglio è L’Enoteca l’Elefante. Si trova in Piazza Paolo Diacono, servono degli ottimi aperitivi e/o aperitivi cenati, se hai voglia di mangiare qualcosa in più.

dove mangiare a cividale, enoteca l'elefante

Dove dormire a Cividale del Friuli

Io personalmente l’ho visitata in giornata, però se decidi di trattenerti a dormire a Cividale del Friuli, Jessica e Valeria mi hanno consigliato questi posticini. 

Casa Ristori

E’ un appartamento. Molto comodo perché si trova in una posizione centralissima, quindi perfetta per visitare la città.

L’Angolo di Filippo

Appartamento molto accogliente, dotato di tutto il necessario (cucina con lavastoviglie e frigorifero). Si affaccia direttamente su Piazza Paolo Diacono, il cuore pulsante della città di Cividale.

B&B Domus Iulii

E’ un bed & breakfast a conduzione familiare, offre camere con bagno privato e una colazione continentale con dolci fatti in casa e salumi.

Dove fare shopping a Cividale del Friuli

Voglio dedicare una parte del mio articolo a questa bellissima idea nata proprio a Cividale. 

Durante la mia visita ho avuto modo di conoscere il M.A.D.A. Temporary Lab, un laboratorio temporaneo condiviso tra le donne creativo del territorio che possono lavorare ed esporre i loro prodotti di artigianato. 

Aperto la prima volta nel 2019 grazie ad una collaborazione tra l’Associazione Noi dell’Arte e il Comune di Cividale, il progetto è stato poi finanziato dalla Regione Autonoma del  Friuli Venezia Giulia, permettendo così la continuazione dell’attività.

dove fare a shopping a cividale, mada

Cividale del Friuli: come arrivare

Cividale del Friuli è una cittadina ben collegata sia al resto della regione che d’Italia.

In auto

Autostrada A23 Palmanova-Udine-Tarvisio. Puoi uscire o ad Udine (Nord/Sud è indifferente), o a Palmanova, e da lì seguire le indicazioni per Cividale del Friuli. 

Strada Statale 54 (tratto Udine-Cividale), da Udine sono solo 23 km, oppure se vieni da Gorizia o Trieste devi percorrere la Strada Statale 356. 

Ma la notizia più bella è che è facilissimo parcheggiare! Basta andare al parcheggio intermodale, dove è presente un’ampia zona di parcheggio per auto e pullman, da lì poi raggiungere il centro cittadino a 5 minuti.

In treno

La città di Cividale del Friuli è facilmente raggiungibile con la littorina che collega Udine a Cividale. 

Inoltre è stato creato di recente anche il collegamento con Villach, che permette di portare la bici in Treno, arrivare fino in Austria e percorrere poi la pista ciclopedonale dell’Alpe Adria, un’esperienza che sono sicura proverò.

come arrivare a cividale, litorina

In autobus

E’ possibile raggiungere la città di Cividale del Friuli con gli autobus della S.A.F. presenti in tutta la regione. Clicca qui per conoscere gli orari. 

In aereo

L’aeroporto che serve la città è il Ronchi dei Legionari; dista 35km da Cividale ed è ben collegato ad altre città di spicco italiane (Roma, Napoli, Catania), nonché con gli aeroporti di Monaco di Baviera, Francoforte, Londra, Valencia.

Cividale e dintorni: cosa vedere nei paesi vicino Cividale del Friuli

La zona dove sorge Cividale del Friuli è veramente ricca di bei posti da vedere. Parlo sia di altri borghi che di posti in mezzo alla natura che a mio parere meritano una visita.

Palmanova

La cittadella di Palmanova è famosa per la sua pianta poligonale a stella con 9 punte. Le mura della città furono costruite nel 600 dalla Serenissima per difendersi dagli attacchi degli Asburgo. Oggi è possibile apprezzare questa architettura camminando lungo i bastioni. Se hai il drone ti consiglio di fare delle riprese dall’alto, in modo da vedere bene la forma della città. 

cosa vedere vicino cividale, palmanova

San Daniele

Hai mai sentito parlare del prosciutto di San Daniele? E’ proprio qui in Friuli! 

San Daniele è una piccola cittadina non molto distante da Cividale arrampicata su un colle, ed è famosa per il suo prosciutto. 

Quindi una volta che sarei qui dovrai sicuramente degustarlo, e poi fare altre attività quali la visita della Biblioteca Guarnierana, una delle prime biblioteche italiane, oppure andare al fiume Tagliamento, il più lungo del Friuli Venezia Giulia.

cosa vedere vicino cividale, prosciuttificio di san daniele

Spero di essere stata esaustiva e di averti detto abbastanza su cosa vedere a Cividale del Friuli, qualora decidessi di passare una giornata o un weekend. 

Se decidi di scegliere il Friuli Venezia Giulia come prossima meta del tuo viaggio, io posso organizzare l’itinerario per te ed indicarti tutte le cose da vedere in Friuli. 

CLICCA QUI SE VUOI FARTI COSTRUIRE UN VIAGGIO SU MISURA!

Ti è piaciuto il mio articolo? Condividilo!
Di Flavia Di Ciano

Ciao! E piacere di conoscerti! Io sono Flavia. Ho 30 anni ma non sembra. Incredibile ma vero! Lavoro e viaggio da sola per lunghi periodi. Se mi segui ti dirò com’è possibile.

Potrebbero piacerti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *