Blog

VIAGGIARE DA SOLA: UNA PAURA CHE PUO’ ESSERE SUPERATA

Perché dovresti viaggiare da sola almeno una volta nella vita

Viaggiare da sola è un concetto che può sembrare astruso e per molti versi folle. Eppure prima o poi sentiamo questa necessità. Siamo stanche di stare ferme ad aspettare qualcuno che ci accompagni, e allora arriva il fatidico “Ma si,vado da sola!”
Quando partii la prima volta, ricordo che ero gasata. Stavo compiendo la “missione”, come la chiamo io.
Ma ricordo anche i sentimenti negativi che crescevano in me dopo l’acquisto del biglietto aereo, e le perplessità sul prenotare o meno l’ostello.
La notte prima della partenza non chiusi occhio. Ero da sola in casa e parlavo ad alta voce con me stessa, come se volessi rassicurarmi che qualcuno fosse lì con me. “Oddio ma che sto facendo” mi ripetevo, e mi davo continuamente dell’ incosciente.
Ma ricordo anche di essere arrivata all’aeroporto, e di essere partita. Un po’ come quando devi sostenere un’esame all’università e ti trovi davanti la commissione: non si torna più indietro.
Se ora stai leggendo le mie parole, è perché hai provato le mie stesse emozioni, o semplicemente vuoi provarle anche tu ma c’è qualcosa che ti blocca.
Io sono qui per dirti che quella del viaggiare da sola è un’esperienza unica, e perché dovresti provarla almeno una volta nella vita.

aeroporto di Ciampino, in partenza per un viaggio in solitaria in Sicilia
Aeroporto di Ciampino, in partenza per un viaggio in solitaria in Sicilia

Viaggiando da sola capirai che la visione del mondo che ti inculcano gli altri è limitata e negativa. Nella maggiorparte dei posti in cui andrai potrai incontrare solo persone amabili e ospitali. Tutti si addolciscono quando vedono una ragazza da sola; fidatevi, prevale l’istinto dell’aiuto.
Non ti posso assicurare che non ti succederà nulla, sarei ipocrita a dirlo: ma puoi incontrare il pericolo anche dietro casa. Quindi, siccome noi non possiamo prevedere cosa effettivamente può succederci, restiamo attente , ma non pensiamoci troppo.
Nel tuo viaggio ci sarai solo tu, e potrai fare letteralmente quello che vuoi: potrai decidere di svegliarti all’alba, o restare a coccolarti un po’ di più dentro il letto, sarai libera di andare dove vuoi, regolando i tuoi ritmi, e nessuno potrà né limitarti, né giudicarti.
In te avverrà una trasformazione. Sarai ogni giorno più indipendente ed intraprendente.
Dovrai contare solo sulle tue forze . Questo ti porterà a farti uscire dalla tua zona comfort e a ritrovarti faccia a faccia con te stessa. Vedrai riflessa una persona che mai avresti capace di fare questo o quello. Ma quella sei proprio tu, una nuova donna che ha imparato queste cose solo grazie al viaggio.
E poi, incontri tantissime persone! Viaggi da sola ma in realtà non sei mai sola. Avrai la possibilità di interagire con le persone del posto, o altri viaggiatori, e ti sentirai a casa.
Tante volte proveranno a farti desistere dal farti viaggiare da sola. Ma quelle persone che cercano di fermarti, sono le stesse che non hanno il coraggio di partire. Ma l’errore più grande che possiamo fare è ascoltarli.
Quindi viaggiare si, fa paura. Ma invecchiare senza aver provato a realizzare i nostri desideri è ancora più spaventoso. I sogni sono la cosa più importante che abbiamo, e non dobbiamo lasciare a niente e nessuno di impedirci nel realizzarli.

Ti è piaciuto il mio articolo? Condividilo!
By Flavia Di Ciano

Ciao! E piacere di conoscervi! Io sono Flavia, e da circa 5 anni sto girando il mondo da sola. La mia storia inizia nel luglio 2015 quando feci il mio primo tirocinio all'estero. Lì capii che quella esperienza non solo avrebbe aiutato il mio cv, ma cambiato il mio stile di vita.

Articoli che potrebbero interessarti

4 Commenti

    • Flavia Di Ciano

      Ciao Roberta! Ti ringrazio per il complimento. Si è proprio quello l’intento, riuscire a convincere altre ragazze a sbloccarsi 😉

  • Carlotta

    Cara Flavia, mi ritrovo perfettamente nelle tue parole. Per ora ho fatto un solo viaggio in solitaria, ma non vedo già l’ora di replicare questa esperienza meravigliosa! Ammetto che tu sei stata un esempio positivo cui affidarmi! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *