Blog

Costiera Amalfitana: cosa vedere e cosa sapere prima di andare

Informazioni utili sulla costiera amalfitana, cosa vedere e cosa sapere prima di partire

Ho appena trascorso un weekend fantastico in Costiera Amalfitana con altre 8 splendide ragazze! 

Ma scusa, te non viaggi da sola? Mi chiederai. Si, ma organizzo anche viaggi di gruppo prevalentemente per ragazze. 

CONTROLLA LE MIE PROSSIME PARTENZE SE TI VUOI UNIRE! 

Dire che sono stati 3 giorni da sogno è dir poco. E dire che sono innamorata della Costiera Amalfitana anche. 

E’ una meta che ho puntato fin da sempre e visitato a mozzichi e bocconi. Iniziai con una gita in giornata a Capri dalla mia Abruzzo, ad una Procida vista in giornata da Napoli. Questa volta invece mi sono voluta trattenere un pò di più e visitare qualche altra località. 

Costiera Amalfitana: cosa vedere? Quanto restare? 

In seguito alla mia esperienza, nasce questo articolo per rispondere alle tue domande.

ostiera amalfitana, cosa vedere e cosa sapere

Costiera Amalfitana: cosa vedere

Sono tantissime le località da vedere in Costiera Amalfitana e sono tutte bellissime. Tuttavia, specie se resti poco, dobbiamo fare una scelta. Quindi ecco la mia classifica dei posti che non potrai assolutamente perdere . 

Sorrento

Piena di colori e giardini, Sorrento è una cittadina densa di storia. E’ stata teatro delle gesta di Greci, Romani, Normanni e Aragonesi. Tuttavia furono gli inglesi ad aver fatto di questa città meta privilegiata per il  turismo. 

cosa vedere in costiera amalfitana, sorrento

Positano e il Sentiero degli Dei

La seconda tappa  alla scoperta della Costiera Amalfitana è senza dubbio Positano. Strutturata verticalmente, più sali e più godi di panorama mozzafiato!

E non solo: è il centro dello shopping, soprattutto data all’artigianato locale, anche se i prezzi sono un salasso! Una delle ragazze voleva prendere un paio di sandali e le hanno chiesto 130 euro!  

cosa vedere in costiera amalfitana, positano

Da Positano è possibile iniziare il Sentiero degli Dei. Questo percorso collega Agerola e Nocelle, frazione di Positano sita alle pendici del Monte Pertuso, ed è da tutti ritenuto uno dei percorsi più belli d’Italia.

Amalfi

Amalfi fin dal IX secolo fu uno dei porti più importanti della nostra penisola tanto che questa città rivaleggiò con Genova, Pisa e Venezia come una delle quattro Repubbliche Marinare.

Il suo duomo in stile arabo-siciliano si presenta imponente.  Dedicata a Sant’Andrea, è il principale luogo di culto cattolico della zona, oltre che meta di migliaia di turisti da tutto il mondo. Davanti si trova la fontana di Sant’Andrea, conosciuta anche come fontana del popolo, raffigura il Santo protettore con la croce del martirio. 

cosa vedere in costiera amalfitana, amalfi

Da Amalfi non te ne puoi andar via senza aver provato la Delizia al Limone. Ideata nel 1978 dal pasticciere sorrentino Carmine Marzuillo, è composta da una soffice cupola di pan di Spagna, cuore di crema al limoncello e viene ricoperta da una crema ancora più soffice, sempre al limoncello. Prendila da Pansa. 

cosa mangiare in costiera amalfitana, delizia al limone

Ravello

Costiera amalfitana, cosa vedere ancora?

Sicuramente Ravello , che è , a mio avviso, una delle destinazioni più suggestive di tutta la Costiera Amalfitana.

È meno conosciuta di Amalfi e anche di altre località della zona,  ma questo non rappresenta uno svantaggio, anzi.  Qui puoi vivere una vacanza tranquilla ed evitare l’assillo turistico che soprattutto in alta stagione colpisce gli altri centri.

cosa vedere in costiera amalfitana, ravello

Qual è il posto più bello della Costiera Amalfitana?

Tutti luoghi bellissimi e stupendi, ma qual è quello che non si deve assolutamente perdere? 

La maggiorparte delle ragazze ha risposto Positano. Io invece dico Amalfi. Mi ha colpito soprattutto la sua cattedrale. 

Costiera Amalfitana: cosa sapere prima di andare

Abbiamo più di informazioni ora sulla costiera amalfitana, cosa vedere soprattutto e quale , tra le varie località, è la più bella.

Ora invece tocca sapere qualcosa in più, ovvero avere tutte quelle informazioni che possono esserci utili prima di partire.

Dove fare base per la Costiera Amalfitana

Essendo la Costiera Amalfitana , per l’appunto, una Costiera, il primo dubbio che viene è il posto dove alloggiare. 

Si può dormire nei piccoli comuni che la compongono (quindi Amalfi, Ravello, Positano), ma gli alloggi costano un occhio della testa! Pensa che Capri è considerata una delle isole più care di tutta Italia! 

Quindi di conseguenza ti consiglio una città grande dalla quale partire poi in giornata per fare l’escursione. Io e il mio gruppo abbiamo alloggiato a Napoli, ma anche Salento è un ottimo punto di partenza. 

Qual è il periodo migliore per andare in Costiera Amalfitana

Grazie al suo clima mite, la Costiera Amalfitana è visitabile anche tutto l’anno. 

Tuttavia il periodo migliore va da Aprile a Giugno: si possono già fare le gite in barca, ma non siamo ancora in altissima stagione, il che significa meno ressa di turisti e prezzi più accessibili. 

Dove comincia e dove finisce la Costiera Amalfitana

Ok ti sei innamorata della costiera amalfitana, sai perfettamente cosa vedere però non sai esattamente dove comincia e dove finisce. E’ una domanda che tutti si fanno ed eccomi qui pronta a darti la risposta!

Quella che noi chiamiamo Costiera Amalfitana è una Strada Statale, la 163 per l’esattezza. Il primo comune che si incontra venendo da Nord è Positano, per proseguire poi fino all’ultimo che è Vietri sul Mare, poco prima di Salerno. E’ lungo 50km e il tempo di percorrenza è di un’ora circa (quando non c’è traffico). 

dove comincia e dove finisce la costiera amalfitana

Quanti giorni ci vogliono per visitare la Costiera Amalfitana

La Strada Statale 163, quella lungo la quale si propende la Costiera Amalfitana, è lunga ben 50km. Per apprezzare la sua magia senza fretta, sono consigliabili almeno 5 giorni, ma anche 3 sono sufficienti se si selezionano bene le tappe. 

Come muoversi in Costiera Amalfitana

Tutti i paesi della Costiera sono collegati tra loro dalla strada statale 163 detta “l’Amalfitana”, sicuramente una delle strade più belle del mondo.
Cinquanta chilometri di curve a gomito a picco sul mare, intervallate dai vari paesini arrampicati sulla roccia come presepi.

Muoversi in Costiera Amalfitana in auto

Muoversi in Costiera Amalfitana è sicuramente il metodo più bello, ma anche uno dei più difficili e costosi.  Evita di metterti  in marcia nelle ore di punta, soprattutto in alta stagione, per non rischiare di dover procedere a passo d’uomo e sotto il sole cocente.
Un altro problema è il parcheggio. I paesi si sviluppano tutti in verticale e quindi trovare parcheggio in spazi così ridotti può essere un serio problema. Inoltre hanno dei prezzi esorbitanti: solo per un’ora può costare 10 Euro.  

Muoversi in Costiera Amalfitana in moto e scooter

Se vuoi sfrecciare tra le auto, la moto è un altro buon metodo per girare in Costiera Amalfitana. 
Puoi noleggiare uno scooter nei maggiori paesi della Costiera. Ovviamente ti consiglio di farlo solo se hai già  una discreta esperienza sulle due ruote e non ti impressionano le curve a gomito.

Muoversi in Costiera Amalfitana con i bus turistici

I vari paesi della Costiera Amalfitana sono collegati tra loro dagli autobus della Sita Sud. Il trasporto pubblico offre corse abbastanza frequenti anche se spesso gli orari di partenza e di arrivo non sono rispettati per via del traffico. Attenzione al sovraffollamento: in estate, durante gli orari di punta, può capitare di non trovare posto sull’autobus, già pieno dei numerosi bagnanti che usano questo mezzo per andare al mare. 

N.B. E’ necessario munirsi prima del biglietto, acquistabile in tutti i bar e tabacchi della Costiera, e obliterarlo sul bus. Non è possibile acquistare il biglietto a bordo.

Muoversi in Costiera Amalfitana in traghetto

Se vuoi goderti via costa la zona, il traghetto è il modo migliore per raggiungerla. Gli aliscafi partono da Salerno, Vietri sul Mare, Cetara, Maiori, Minori, Amalfi, Praiano e Positano. Ci sono anche corse dirette con Capri. La compagnia Travel Mar offre anche un servizio bus per il Sentiero degli Dei per chi arriva ad Amalfi via mare. Le corse sono attive nel periodo estivo (da aprile a fine ottobre)-

Tuttavia, se vuoi stare comoda, c’è anche la possibilità di fare l’escursione organizzata da Napoli, Torre del Greco  o Salerno, e vedere le principali località della costiera amalfitana in giornata. Resti sempre sullo stesso traghetto e non devi stare dietro agli orati. 

PRENOTA LA TUA ESCURSIONE IN GIORNATA IN COSTIERA AMALFITANA!

Questo è quanto. 

Spero di averti dato le giuste informazioni preparatorie per il tuo viaggio sulla costiera amalfitana, cosa vedere e tutto quello che c’era da sapere prima della partenza. Se ora hai bisogno di organizzare il tuo viaggio tappa per tappa, puoi affidarti a me e Deborah, consulente di viaggio certificata, e richiedere prenotazione dei servizi di trasporto e alloggio e l’itinerario su misura. 

RICHIEDI IL TUO ITINERARIO SU MISURA

SCOPRI CHI E’ DEBORAH E COME LAVORA

Ti è piaciuto il mio articolo? Condividilo!
Di Flavia Di Ciano

Ciao! E piacere di conoscerti! Io sono Flavia. Ho 30 anni ma non sembra. Incredibile ma vero! Lavoro e viaggio da sola per lunghi periodi. Se mi segui ti dirò com’è possibile.

Potrebbero piacerti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.